La tecnologia EPACH

La tecnologia EPACH (Evoluted Proton-Assisted Cellulose Hydrolysis) è stata ideata per la produzione di bio-carburanti da biomasse lignocellulosiche non alimentari che è senza ombra di dubbio tra le più importanti sfide tecnico/economiche di questo secolo.
Le difficoltà ad oggi riscontrate sono di carattere prettamente tecnico a causa della eterogeneità di composizione ed alla complessità della struttura delle biomasse lignocellulosiche.

La tecnologia EPACH per la produzione di zuccheri fermentabili al giorno d’oggi si traduce nel processo più innovativo presente sul mercato per il trattamento delle biomasse lignocellulosiche anche ad elevata complessità strutturale, e al contempo:

  • Efficace, ossia in grado di frazionare le tre componenti della struttura lignocellulosica e di estrarre la massima quantità e qualità di zuccheri semplici minimizzandone la degenerazione a sostanze non sfruttabili o inibitorie dei processi di fermentazione alcolica;
  • Economicamente sostenibile, ossia scalabile, e a basso impatto ambientale (processo green) ed energetico.

 

Approfondisci